Medicina Estetica Frascani
Roma: Via Eschilo 194, Via Tiburtina 602, Via Archimede 12 Lun/Sab: 9:00-19:00 329 978 8738

Check-up cutaneo

Tra le esigenze ormai irrinunciabili della società attuale ai primi posti troviamo certamente quella di prevenire e controllare l’invecchiamento cutaneo, in particolare quello causato dall’esposizione al sole.

Per mantenere negli anni un aspetto piacevole, conservando la pelle nelle migliori condizioni possibili, è indispensabile conoscerla e gestirla correttamente inserendo questa esigenza in un contesto di benessere psico-fisico generale.

La valutazione che si ottiene mediante il Check-up cutaneo strumentale rappresenta un ottimo presupposto per approdare ad una scelta corretta dei trattamenti di medicina estetica da effettuare in un secondo momento ed è fondamentale per una corretta prescrizione della cosmesi.

Il Check-up cutaneo è indispensabile per:

  • conoscere le difese cutanee
  • impostare una diagnosi cosmetologica basata sul biotipo cutaneo (pelle seborroica, pelle “secca” per disidratazione o per insufficiente presenza di lipidi sulla sua superficie, pelle sensibile)
  • classificare il fototipo cutaneo
  • stabilire un bilancio funzionale e il grado di invecchiamento della pelle in esame
  • formulare una prescrizione cosmetologica finalizzata all’igiene della pelle (detersione, idratazione, protezione solare) o alla normalizzazione di eventuali alterazioni evidenziate dall’esame
  • valutare successivamente, con misurazioni di controllo, l’efficacia dell’applicazione cosmetica
  • monitorare lo stato dei parametri cutanei nel corso dei trattamenti con sostanze ad azione farmaco-cosmetica (che possono alterare l’equilibrio del film idrolipidico) e consentire, se necessario, un apporto cosmetico compensatorio

L’esame prevede dapprima un’anamnesi e una valutazione obiettiva, cui seguono misurazioni strumentali e test cutanei per ottenere i parametri relativi al sebo cutaneo (sebometria), alla idratazione cutanea (corneometria) e i test cutanei di dermografismo e di sensibilità (test all' acido lattico secondo Ramette).

Per la veridicità dell’esame è necessario che la cute si presenti in condizioni standardizzate, è quindi necessario effettuare una preparazione nei giorni precedenti l’esame:

  • Nella settimana che precede il Check-up non effettuare la pulizia del viso dall’estetista; non esporsi al sole e/o a lampade abbronzanti
  • Nei 3 giorni che precedono il Check-up non fare lo shampoo ai capelli
  • La sera precedente è possibile fare la doccia o il bagno; detergere il viso con prodotti di pulizia comunemente usati; non usare creme per la notte sul viso e/o sul corpo
  • La mattina del Check-up non fare né doccia ne bagno; non lavare con acqua o comunque non detergere il viso e il corpo; non applicare creme; non truccarsi, è consentito applicare solo rossetto, mascara, deodoranti ed eseguire la pulizia intima

Richiesta Appuntamento

WhatsApp